Per favore, disabilita il tuo blocco per le pubblicità se vuoi vedere questa pagina

Find Us On...

Find Concorsimusicali.it on TwitterFind Concorsimusicali.it on FacebookFind Concorsimusicali.it on Google+

PLAY MUSIC STOP VIOLENCE

CERCA IN QUESTO SITO

Immagini: 
Valutazione concorso: 
Nessuno ha ancora votato
Scadenza iscrizioni: 
Martedì, 31 Marzo, 2020 - 12:45
Data concorso: 
Sabato, 16 Maggio, 2020 - da 17:00 a 21:00
Città/Comune: 
Locale/indirizzo: 
Piazza
N° edizione: 
10^
Genere musicale: 
Tutti
Numero vincitori: 
3
Facebook_like: 

il Play Music Stop Violence è un contest musicale a scopo solidale dedicato ai giovani musicisti e band emergenti giunto alla sua decima edizione, organizzato dalla Comunità di Sant'Egidio e promosso dai Giovani per la pace.
Il Play Music Stop Violence si propone come risposta come risposta all’aumento di episodi di violenza ed intolleranza soprattutto nelle periferie delle nostre città, ad opera delle giovani generazioni e in vista del raggiungimento di una maggiore coesione sociale ed integrazione fra le diverse componenti del tessuto sociale.
PMSV offre ai più giovani la possibilità di confrontarsi, attraverso la musica, su temi importanti ed attuali: la pace, la solidarietà, la non violenza, l’integrazione, razzismo, la violenza, la guerra, l’ecologia ambientale, l'ecologia umana, il rispetto per la vita, la pena di morte, l'accoglienza verso chi è costretto a lasciare il proprio paese, il convivere tra culture diverse, l'incontro tra le generazioni.
PMSV vuole essere uno spazio di incontro giovanile sul territorio, alternativo alla strada, al fascino della violenza aiutando i giovani ad esprimersi e a liberare energie positive.
Le canzoni in gara dovranno raccontare i problemi del mondo di oggi ma soprattutto lanciare attraverso i loro testi e la loro musica un forte messaggio per un mondo migliore.
L’idea nasce dalla convinzione che la musica, che unisce oltre ogni barriera, può essere il veicolo per lanciare un messaggio: Stop Violence!

Tutte le proposte musicali verranno valutate in un primo momento da una giuria qualificata che inviterà i singoli musicisti e le band più meritevoli ad eseguire il proprio brano negli eventi “PLAY MUSIC LIVE” che si svolgeranno in alcune tra le più note venues musicali romane grazie alla collaborazione con "Movimento Musica - Tour di musicisti emergenti".

I finalisti avranno la possibilità di salire sul prestigioso palco del Play Music Stop Violence ed esibirsi all’evento finale, un grandioso concerto, il 16 Maggio 2020 insieme a tanti ospiti speciali e tante star musicali davanti a migliaia di persone in una delle piazze più belle e rappresentative di Roma (Piazza del Popolo o Fori Imperiali)

Tanti i premi in palio e le menzioni speciali: per quest’edizione speciale, Telesia, Main partner dell’evento musicale, a seguito di un contest che avverrà sui propri social facebook e/o instagram, metterà a disposizione un prestigioso premio che consiste nella rotazione per una settimana di un video a scelta dell’artista vincitore sugli schermi di telesia di Roma, Milano e Brescia. Tra gli altri premi Primo e Secondo Premio Categoria Autori, Premio popolare, Premio “Young Talent”, Premio della Critica, Premio Web e tanti altri…

Tanti gli sponsors che metteranno a disposizione i premi: la celebre etichetta discografica Cantieri Sonori (Jessica Morlacchi, Marta Daddato) Feedback studio, Sonora Music Center, il format video per artisti emergenti Garage & Roll sotterranei musicali, il negozio di musica Your music, Il MEI di Faenza, Mamo Sound, Mzk lab, Nufaco, 2 radio nazionali, etc

Play music stop violence negli anni passati ha avuto il sostegno di molte personalità del mondo dello spettacolo: da Ultimo, Stag, Andrea Febo, Max Giusti, Flavio Insinna, Geppo (radio dimensione suono), Simone Cristicchi, etc.

La passata edizione, condotta da Andrea Perroni, Gioia Marzocchi ed Erica De Matteis, ha visto anche la partecipazione di numerosi ospiti d’eccezione quali grandi nomi come Martina Attili, la cantante diciassettenne concorrente di X factor 2018 che durante le audizioni del famoso format, in pochi secondi seduta al pianoforte, ha stregato tutti con il suo inedito “cherofobia” ispirato a una forma di ansia che implica la paura di essere felici; Saverio Raimondo, una delle voci più rappresentative nel panorama della “stand up comedy” italiana; Pif, il noto conduttore e ideatore del programma di MTV il testimone; Nicole Rossi e Gabriele De Chiara, protagonisti del noto programma “Il Collegio” in onda su Rai Due, l’energica Dalise, ex concorrente di The Voice of Italy 2018 e tanti altri.

PMSV rappresenta un’occasione per selezionare talenti artistici e nuovi volti per il mondo della musica.

L'iniziativa coinvolge:

100.000 ragazzi coinvolti attraverso web e social (Comunità di Sant’Egidio - @gxp_roma - @Youth_for_peace)

5.000 partecipanti ai momenti live in tutta Italia

200 gruppi musicali emergenti

1000 scuole e università

Numerosi partners e media partners coinvolti

Tante città tra cui Roma Napoli Catania Genova Padova Anversa, Barcellona, Kiev

Concerto finale in una delle piazze più rappresentative di Roma davanti a migliaia di persone.

L'iniziativa godrà dei patrocini istituzionali del Comune di Roma, della Regione Lazio, Provincia di Roma e Municipio Roma I.

Il contest è aperto a tutti i musicisti e band giovanili italiane.

Il Play Music Stop Violence è un evento non solo dedicato alla musica ma anche alla solidarietà, infatti nel corso della manifestazione saranno raccolti fondi per il progetto “corridoi umanitari”: un programma realizzato dalla Comunità di Sant’Egidio con la Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, la Tavola Valdese e la Cei-Caritas, completamente autofinanziato, che permette il rilascio di visti per profughi dalla Siria e dall'Africa subsahariana in condizioni di maggiore vulnerabilità, i quali sono accolti a spese delle associazioni firmatarie in strutture o case e per i quali viene avviato un percorso di integrazione, che comprende l’insegnamento della lingua, l’iscrizione a scuola dei bambinie e l’avviamento al lavoro.
I corridoi umanitari, iniziati in Italia nel 2016, sono stati replicati in Francia, Belgio e Andorra.

La comunità di Sant’Egidio attiverà da Gennaio 2020 su scala nazionale una campagna di pubblicizzazione su tutti i media principali (flyer, locandina, manifesti stradali, web, social, etc) e nelle centinaia di scuole coinvolte. L’iniziativa vanta del patrocinio del Comune di Roma e della Regione Lazio.

Vista la finalità solidale dell’iniziativa sia la partecipazione al contest che all’evento finale sono gratuite.

Descrizione premi: 

Tutti i finalisti avranno la possibilità di suonare live durante il concerto finale in una delle piazze più belle di Roma davanti ad un pubblico di migliaia di persone.

Dai un'occhiata ai premi della passata edizione!

Primo Premio: realizzazione di un singolo (2 giorni di sala + missaggio e tecnico) e distribuzione del brano su piattaforme digitali offerto da The Beat Production.

Buono di 200 Euro da spendere presso il negozio Your Music (yourmusiconline.it)

Premio Popolare(assegnato dal pubblico presente in sala): registrazione di un singolo offerto da Sonora music center

Buono di 150 Euro da spendere presso il negozio Your Music (yourmusiconline.it)

Book fotografico band offerto da Doctor Movie produzioni.

Secondo premio: 20 ore di sala prove offerto da Feedback studio.

Targa + gadgets contest

Premio "della Critica": 20 ore di sala prove offerto da Mamo Sound

Targa + gadgets del Contest

Premio WEB (Assegnato dal maggior numero di FacebooK LIKES): Video intervista + live session offerto da Garage & Roll sotterranei musicali

Targa + gadgets del Contest

Premio Best Young talent

Targa +gadgets del contest

Descrizione strumentazione: 

//

Contenuti che potrebbero interessarti

concorso per
Singoli musicisti, Cover band / musica italiana, Canto corale, Lirica, Orchestra, Cover band / musica internazionale

Lazio

Link utili