Per favore, disabilita il tuo blocco per le pubblicità se vuoi vedere questa pagina

Find Us On...

Find Concorsimusicali.it on TwitterFind Concorsimusicali.it on FacebookFind Concorsimusicali.it on Google+

Associazione Musicale Suoni del Sud

Ritratto di Associazione Musicale Suoni del Sud

Organizzatore

Nome Associazione/Organizzazione: 
Associazione Musicale Suoni del Sud
Nome referente : 
Libera Maria
Cognome referente: 
Granatiero
Città/Comune : 
Puglia
Foggia
Foggia città
Età: 
48
Sesso: 
Maschio
Telefono: 
0881722706
Breve descrizione : 

L'Associazione Musicale "Suoni del Sud" nasce con l'intento di divulgare la cultura musicale e di creare occasioni di crescita culturale. Tra le numerose iniziative spicca l'istituzione del Concorso Nazionale Musicale "Umberto Giordano" per le Scuole Musicali. Questo evento è stato istituito nel 2009, da un'idea di Lorenzo Ciuffreda e Gianni Cuciniello, ed ha conseguito risultati inaspettati. Infatti, la prima edizione del Concorso, che si è svolta a Foggia nel 2009, ha ottenuto un lusinghiero successo, nonostante le difficoltà correlate alla complessità dell'evento. La comunità scolastica ha risposto con entusiasmo all'iniziativa, partecipando come protagonista dei momenti di intrattenimento musicale, anche con un contributo significativo all'organizzazione ed al supporto logistico, dimostrando come la musica sia sempre fattore di coesione e di scambio. Da questa esigenza è nata l’idea di istituire la sezione denominata Talent Voice - Canto moderno “Premio Gino Sannoner” aperta a tutti coloro che fanno parte di Scuole musicali di tutta Italia. Negli anni i concorrenti si sono potuti esibire, con l'esecuzione di un brano ciascuno durante la gara, alla presenza dei vari giurati che si sono avvicendati nelle varie edizioni: Cheryl Porter, Maria Grazia Fontana, Luca Pitteri, Peppe Vessicchio e Piero Pelù. In questa edizione abbiamo avuto l’onore di avere Elio che ha dichiarato: “La preparazione musicale a Foggia e di alto livello, mi auguro che in futuro il concorso possa calcare ancora di più la mano nell’incentivare le composizioni nuove. In Italia mettere su un contest di questo tipo è ormai una mission impossibile, ma loro, Ciuffreda e Cuciniello, lo fanno e meritano i complimenti di noi artisti”. Non è facile fare dello spettacolo un’impresa vincente in quest’area della Puglia, creare delle opportunità per i giovani nel luogo in cui vivono, ma noi ci proviamo da dieci anni con tanta passione, supportati da piccole e grandi attività economiche lungimiranti, che apprezzano quanto facciano per il nostro territorio.

Invia un messaggio privato a questo utente